Di Maio: “Quest’anno deficit, poi la crescita”

11

Roma, 21 set. (AdnKronos) – ”Ormai diamo per scontato che la politica non fa quello che promette in campagna elettorale. Noi, invece, faremo quello che abbiamo promesso. Oggi si tiene una riunione sulla legge di bilancio. Il tema non è sforare il deficit, ma invece quante risorse ci servono per fare le cose che abbiamo promesso in campagna elettorale. Lo faremo con tagli agli sprechi, ma anche se facciamo un po’ di deficit, poi cresceremo il prossimo anno e rilanciamo l’economia. Questo governo lavora ad una legge di bilancio che mette al centro gli italiani e non le lobby e le banche”. A dirlo a Radio Anch’io è il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio, che interviene mentre a Palazzo Chigi è in corso un vertice di governo sulla . Al tavolo con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il vicepremier Matteo Salvini – nel frattempo partito per Genova, per visita il Salone nautico -, e il ministro dell’Economia Giovanni Tria. Presenti inoltre il ministro per i Rapporti con il parlamento e la democrazia diretta Riccardo Fraccaro, quello degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, e quello per gli Affari europei Paolo Savona.