Di Maio su Conte: “Non sanno più cosa inventarsi”

16

Roma, 22 mag. (AdnKronos) – “Ho visto Salvini, stiamo cercando di fare un governo”. Così, arrivando a Montecitorio, Luigi Di Maio risponde a chi gli domanda se abbia visto il leader della Lega. Per quanto riguarda poi le polemiche sul curriculum, “non sanno più cosa inventarsi…” aggiunge Di Maio.

In mattinata fonti della Lega avevano riferito del faccia a faccia tra il segretario della Lega e il capo politico dei 5 Stelle, sottolineando come non fosse previsto alcun vertice a tre con il premier indicato dalle due forze politiche, Giuseppe Conte. Incontro che invece fonti di primissimo piano del M5S hanno confermato all’AdnKronos.

Dopo l’indicazione da parte di 5S e Lega del professore come possibile premier di un governo gialloverde, si attendono le decisioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che si è preso del tempo per fare le sue valutazioni.

Il capo dello Stato ha voluto sentire di nuovo i presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati mentre nel pomeriggio Mattarella è impegnato a Civitavecchia per la partenza della nave della legalità. Un eventuale incarico quindi non dovrebbe arrivare prima di mercoledì.

M5S e Lega continuano a lavorare intanto sulla squadra di governo: tra i nodi che restano sul tavolo quello del ministero dell’Economia, dove il nome di Paolo Savona – che metterebbe d’accordo le parti – potrebbe non trovare gradimento al Quirinale per le sue posizioni critiche sull’euro.