Diabete, parte da Napoli campagna nazionale di sensibilizzazione

69

Sensibilizzare la popolazione sull’importanza della prevenzione al diabete. É questo l’obiettivo della campagna itinerante ‘Non perdere la direzione. Guida la tua glicemia’ organizzata da Roche Diabetes Care Italy che ha preso il via oggi da Napoli e che fino al 23 luglio toccherà venti città italiane. Una postazione mobile di Roche girerà l’Italia da Nord a Sud per informare i cittadini attraverso la diffusione di materiali educativi ma anche per offrire la possibilità di sottoporsi gratuitamente al controllo glicemico attraverso il sistema Accu-Chek. ”Il contatto diretto con la popolazione – ha affermato Massimo Balestri, General manager Roche Diabetes Care Italy – è fondamentale per riuscire a informare correttamente sull’importanza della prevenzione del diabete e sulle complicanze che questa malattia cronica può comportare. Con questa iniziativa vogliamo offrire una presenza fisica ai cittadini”. Secondo i dati diffusi dal rapporto Diabetes Atlas dell’International Diabetes Foundation (IDF), ogni giorno in Italia muoiono 73 persone a causa del diabete, malattia di cui soffrono oltre 4 milioni di italiani, pari a circa l’8 per cento della popolazione adulta e si stima che un milione di italiani non sa ancora di essere diabetico. Solo in Campania sono 400mila i diabetici, numeri che fanno della regione quella con la più alta prevalenza di diabetici con una percentuale del 6,7 per cento a fronte di una media nazionale che si attesta al 5,4 per cento. I numeri forniti da IBDO (Italian Barometer Diabetes Observatory Foundation) inoltre dicono che ogni anno vengono scoperti dai 5 ai 7 nuovi casi di diabete di tipo 2 ogni 1000 abitanti mentre il diabete di tipo 1 nei bambini di età compresa tra 0 e 4 anni è pari a 13 su 100mila ogni anno. ”Il diabete – ha aggiunto Balestri – è una malattia con un impatto sociale particolarmente critico. La nostra azienda è impegnata in attività a supporto della conoscenza del diabete e per lo sviluppo di sistemi di misurazione glicemica che consentono di gestire il diabete in modo ottimale”. Al taglio del nastro della campagna Roche ha partecipato anche l’assessore al Welfare del Comune di Napoli, Roberta Gaeta, che ha evidenziato come ”l’attività di prevenzione e di informazione sul diabete è fondamentale per ridurre gli svantaggi e i problemi che derivano da questa che è una malattia che può comportare anche gravi complicanze. Questa campagna – ha concluso – guarda alle persone non solo come pazienti ma in quanto soggetti con bisogni e necessità a cui rispondere in modo semplice fornendo le corrette informazioni per dare la possibilità a chi soffre di diabete di vivere una vita quanto più normale possibile”.