Diabetologia, a Pomigliano un nuovo centro specializzato

320

Sarà inaugurato, lunedì 18 novembre alle 10, il nuovo centro diabetologico di Pomigliano d’Arco (Napoli). Al taglio del nastro il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e i vertici aziendali dell’Asl Napoli 3 Sud guidati dal direttore generale Gennaro Sosto. Il servizio territoriale servirà i cittadini dei Comuni dei distretti sanitari 50 (Volla, Cercola, Pollena Trocchia, Massa di Somma) e 51 (Pomigliano e Sant’Anastasia). La direzione del centro diabetologico territoriale è in piazza Sant’Agnese a Pomigliano D’Arco. Il centro si occuperà dei seguenti servizi: accoglienza (l’utente presenta l’impegnativa del medico di medicina generale e viene inviato all’operatore Cup per la prenotazione della prima visita); ambulatorio di diabetologia: cura del diabete mellito e delle complicanze croniche secondarie; prevenzione del piede diabetico; test cardiovascolari, biotesiometria, terapia educazionale individuale e di gruppo; rilascio e rinnovo del piano terapeutico per presidi diabetici e certificazioni medico legali. Quello di Pomigliano d’Arco è uno dei sette centri pubblici aziendali, ristrutturato e adeguato ai requisiti previsti dalla legge e fornito di tutte le attrezzature necessarie: minidoppler; ultrabiotesiometro; diapason (Rydel – Seiffer); neurotester; thermoskin; pedana baropodometrica statica e dinamica; frigo termostatizzato. La struttura, cui afferiscono circa 4.500 pazienti, eroga tutte le prestazioni secondo i livelli essenziali di assistenza stabiliti dalla Regione Campania. La principale innovazione voluta dell’Asl Napoli 3 Sud nella fase di costituzione dei centri diabetologici e’ la definizione dei team multidisciplinari di cui necessitano, composti da diabetologi, cardiologi, oculisti, neurologi, dietologi, podologi ed infermieri specializzati.