“Dialoghi sulle mafie” in ricordo di Capaci per non dimenticare

40
Nel quadro del Forum Universale delle Culture di Napoli la riflessione sulle mafie è una scelta inevitabile. Venerdì 23 maggio, ventiduesimo anniversario della strage di Capaci,

Nel quadro del Forum Universale delle Culture di Napoli la riflessione sulle mafie è una scelta inevitabile. Venerdì 23 maggio, ventiduesimo anniversario della strage di Capaci, avrà inizio il primo incontro del Ciclo “Dialoghi sulle mafie” a cura dell’Associazione Pietrasanta Polo Culturale. Attori professionisti: Ernesto Mahieux, Gianfranco Gallo, Peppe Lanzetta lo scrittore Maurizio de Giovanni e protagonisti della lotta antimafia si alterneranno nella lettura del testo “Letture di cose di Cosa Nostra” di Giovanni Falcone. Il reading pubblico si intreccerà a interludi musicali e a dibattiti.

Il dialogo avrà luogo presso Piazzetta Pietrasanta, piazza derackettizzata, dalle ore 16.00 alle ore 20.00, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Nino Daniele e dell’Assessore ai Giovani Alessandra Clemente. La serata proseguirà al Teatro San Ferdinando di Napoli con lo spettacolo Mater Camorra ed i suoi figli per la regia di Michele del Grosso, rivisitazione di Brecht, dedicato alla memoria di Gaetano Montanino (guardia particolare giurata ucciso nel corso di una sparatoria in Piazza Mercato a Napoli).