“Diamo un calcio al passato”, a Nisida quadrangolare tra magistrati, avvocati e giovani detenuti

89

Sarà presentato domani, mercoledì 9 maggio, nella sala convegni del Centro di giustizia minorile per la Campania (viale Colli Aminei, 42 – accanto al Tribunale per i minorenni), la seconda edizione del quadrangolare “Diamo un calcio al passato” che vedrà sfidanti sul campo rettangolare le rappresentanze di avvocati, magistrati e detenuti di Nisida e Airola. Le partite si giocheranno il 12 e il 26 maggio (ore 15), sul campo di calcio del carcere di Nisida. L’iniziativa e’ promossa dalla Camera Penale Minorile (presidente Mario Covelli) e dall’Unione dei Giovani Penalisti (presidente Demetrio Paipais) con il supporto del giudice Maurizio Baruffo. Alla conferenza previsti gli interventi di: Patrizia Esposito, presidente tribunale minorenni Napoli; Maria De Luzenberger, procuratore tribunale minorenni Napoli; Ornella Riccio, magistrato di sorveglianza tribunale minorenni Napoli; Maria Gemmabella, dirigente Centro giustizia minorile per la Campania; Maurizio Baruffo; Gianluca Guida e Dario Caggia, direttori carceri Nisida e Airola; Sergio Moccia, ordinario di diritto penale Federico II; Armando Rossi, consigliere Ordine avvocati di Napoli. L’avvocato Sergio Pisani donera’ le maglie Shirthink con lo slogan ‘Diamo un calcio al passato’; Giornalista sportivo dell’evento sara’ Raffaele Auriemma, madrina la collega Nunzia Marciano. Testimonial dell’iniziativa Ciro Caruso, ex difensore Calcio Napoli e Max Cavallari de I Fichi d’India.