Dieta Mediterranea, la Regione premia i migliori spot degli studenti

61

Sono stati premiati questa mattina, nell’aula del Consiglio regionale della Campania, i migliori spot realizzati dagli studenti dei licei artistici della Regione per la Dieta mediterranea e contro l’obesità infantile, nell’ambito del progetto dell’assemblea legislativa regionale “Crescisano in Campania”, in attuazione del Protocollo d’intesa siglato con la Direzione scolastica regionale. A premiare gli spot il presidente del Consiglio, Rosa D’Amelio.

Il primo classificato è lo spot realizzato dalla classe IV A del liceo artistico statale “Giorgio De Chirico” di Torre Annunziata; seconda classificata, la IV G del liceo artistico liceo “Sabatini Menna” di Salerno e al terzo posto le classi III B, III C, IV B e V b dell’I.I.S.”Virgilio” di Benevento. Menzioni speciali per gli spot realizzati dagli studenti delle scuole Iis di Grottaminarda, liceo statale “Don Gnocchi” di Maddaloni e Iis “Mattei” di Caserta. Il primo premio alla scuola di Torre Annunziata è stato offerto dalla società cooperativa Alma Seges e consiste in una visita guidata per 50 persone presso il Museo della Dieta Mediterranea di Pioppi, con una degustazione dei prodotti tipici del Cilento e una visita guidata al Frantoio Nuovo Cilento; il secondo premio offerto da Medical Care consiste in una visita guidata in una fattoria didattica; il terzo premio consiste nello zainetto del Consiglio contenente “Fatti di camorra”, tratto dagli scritti giornalistici di Giancarlo Siani, al quale è intitolata l’Aula del Consiglio regionale.