Digi-B-Cube, voucher fino a 60mila euro: nuove tecnologie per la diagnostica medica

36
(foto fonte Facebook)

ll progettoDigi-B-Cube ha lanciato un bando per sostenere progetti incentrati sull’integrazione di innovazioni digitali e nuove tecnologie nella diagnostica medica e relative value chains. Le Pmi (comprese le nuove start-up) che operano nei settori della salute, della medicina, della biotecnologia, del biofarmaco, dell’IT o nei settori correlati (robotica, automazione, elettronica, nanotecnologia) possono richiedere un finanziamento a fondo perduto fino a 60.000 euro attraverso 4 tipologie di voucher: Prototyping Voucher (finanziamenti per prototipare o concettualizzare una soluzione per una sfida di digitalizzazione nella diagnostica medica; Customised Solution Innovation Voucher (finanziamenti per sviluppare congiuntamente un nuovo prodotto/servizio basato su un concetto esistente e collaudato che affronta una sfida di digitalizzazione nella diagnostica medica); Co-working Disruption Lab Voucher (ulteriori finanziamenti per far avanzare ulteriormente un progetto sviluppato con il Customised Solution Innovation Voucher in un incubatore / acceleratore / spazio di co-working della rete di cluster Digi-B-Cube); Travel Voucher (rimborso delle spese di viaggio sostenute per la partecipazione agli eventi Digi-B-Cube)
Possono fare domanda Pmi con sede in uno degli Stati membri dell’UE o nei paesi associati H2020.