Disabili: Berti (Confindustria dispositivi), ‘con ausili non adeguati rischio patologie collaterali’

9

Milano, 8 nov. (Adnkronos Salute) – “L’uso di un ausilio non appropriato può generare nelle persone con disabilità patologie collaterali, non diretta conseguenza della disabilità del paziente, e questo per il Servizio sanitario nazionale rappresenta un costo”. Così Alessandro Berti, presidente ausili di Confindustria dispositivi medici, è intervenuto durante il webinar ‘Ausili complessi e inclusione: le persone al centro nella proposta di Confindustria dispositivi medici’, spiegando come le gare d’appalto generalizzate su questo tipo prodotti – causate dalla mancata applicazione da parte delle Regioni delle disposizioni all’art.30 del Dpcm del 12 gennaio 2017 – abbia impedito l’assegnazione dell’ausilio appropriato ai pazienti.