Disabili: Del Conte (Anpal), significa abilità e ambizione a lavorare

16

Roma, 9 mag. (Labitalia) – “La disabilità significa abilità e ambizione a lavorare e, proprio nel lavoro, trova una dimensione identitaria della persona”. A dirlo oggi Maurizio Del Conte, presidente Anpal, intervenendo al convegno ‘Disabilità & Lavoro-La sfida dei manager’ in corso a Roma. “Abbiamo costruito -ha spiegato- ambienti di lavoro per persone che definiamo normali, quindi l’inclusione di chi non lo è rappresenta un costo di adattamento. Eppure, questo costo è un investimento, perché rende più produttivo il posto di lavoro”.

“Dal punto di vista legislativo -ha ricordato Del Conte- come Paese siamo avanti in materia di inclusione lavorativa, manca però un pezzo di cultura che la promuova a tutti i livelli. Bisogna andare di più verso norme che tengano sempre più in considerazione la disabilità”.

“E’, inoltre, necessario -ha sottolineato- stimolare la diffusione delle buone pratiche di inclusione, arrivando alla diffusione del sistema dei servizi, così da rendere i servizi di inclusione omogenei su tutto il territorio nazionale”.