Disabilità sensoriali, 500mila euro dalla Regione Campania

46

La giunta De Luca, su iniziativa dell’assessore all’istruzione e Politiche sociali Lucia Fortini, ha programmato risorse per la somma complessiva di 500.000 euro per azioni regionali che puntano a migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità sensoriale e rimuovere ogni forma di discriminazione. Le azioni di programmazione prevedono una serie di importanti interventi di inclusione sociale: – Azioni ed interventi a sostegno degli alunni con disabilità visiva, finalizzati a fornire agli stessi i testi scolastici in formato braille e/o a caratteri ingranditi, in modalità cartacea o elettronica, per consentire loro di prendere parte utilmente alle attività scolastiche, per la somma di 250.000 euro; – Azioni ed interventi finalizzati a garantire pari opportunità alle persone con disabilità uditiva attraverso l’assistenza di soggetti facilitatori per il superamento delle barriere immateriali di tipo comunicativo, per la somma di 105.000 euro; – Azioni e interventi finalizzati all’aiuto post scolastico mirati a fornire alle persone con disabilità uditiva un aiuto specifico che consenta loro di superare le difficoltà che incontrano in ragione della loro disabilità, per la somma di 145.000 euro. “Le azioni programmate – spiega l’assessore Fortini – nascono dalla profonda convinzione che garantire il diritto allo studio a tutti i cittadini, con particolare attenzione alle persone affette da gravi disabilità, è una questione di civiltà”.