Discover South lancia un progetto di turismo a impatto zero

221

Discover South, primo tour operator campano under 35 ha lanciato, nel corso della Bmt di Napoli, servizi turistici sostenibili destinati al segmento low cost, grazie ad una vasta gamma di escursioni via treno con tappe Ercolano, Pompei, Castellammare di Stabia e Sorrento. Dai siti Unesco della Costa del Vesuvio al Monte Faito in funivia, fino a giri in barca lungo la penisola, con l’obiettivo di valorizzare la rete su ferro Eav e garantire un’assistenza giornaliera ai viaggiatori, grazie ad un call center in inglese, francese e spagnolo.
Un’operazione di qualità che punta a rafforzare il concetto di ospitalità e accoglienza in Campania, con un supporto diretto in particolare per il settore extralberghiero, desideroso di assistere i propri clienti, una fetta di viaggiatori ampia, composta da famiglie, coppie, gruppi e giovani che scelgono di viaggiare da soli.
L’agenzia di Luca Coppola e Armando D’Alessandro , al suo primo anno di attività presso la Stazione Centrale di Napoli, svolge già un’attività informale di accoglienza che raccoglie ogni giorno feedback positivi da parte dei numerosi turisti che approdano e hanno necessità di orientarsi e comprendere al meglio come muoversi nel Golfo di Napoli.