Distretti ad alta tecnologia, nuovo bando della Regione Campania

70

Realizzazione di piattaforme tecnologiche. E’ quanto è stato deciso della regione Campania nell’ambito dell’accordo di programma, grazie all’utilizzo dei fondi europei del Por Campania Fesr 2014-2020, per la realizzazione di distretti ad alta tecnologia, aggregazioni e laboratori pubblico privati per il rafforzamento del potenziale scientifico e tecnologico della Regione Campania. L’avviso ha l’obiettivo di sostenere progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale, nonché di connesse attività di formazione, presentati dalle Aggregazioni pubblico-private (App) e Distretti ad Alta Tecnologia (Dat), per la creazione di una massa critica di capitale umano con profilo scientifico-tecnologico e attitudini imprenditoriali idonee a favorire i mutamenti tecnologici ed economici della Regione Campania in coerenza con il percorso di specializzazione tecnologico-produttiva sancito dalla la RIS3 Campania.