Distretto Rurale del Parco nazionale del Cilento, al via l’iter di costituzione

231

Il 24 dicembre è stata sottoscritta l’intesa tra Ente Parco del Cilento, Vallo Di Diano e Alburni e l’ente per lo sviluppo sostenibile, I Piccoli Campi Srl, per il costituendo Distretto Rurale del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. L’intenzione dell’Ente Parco è di accompagnare le imprese a Marchio Parco e aggregare i territori intorno all’idea guida dei distretti rurali messa in campo dalla Regione Campania. La perimetrazione del Distretto Rurale del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, infatti ricomprende oltre agli  80 Comuni del Parco anche i territori delle aree contigue. L’Ente per lo Sviluppo Sostenibile, I Piccoli Campi Srl, soggetto Capofila del Comitato Promotore dei Distretti Rurali, Agroalimentari di Qualità e di Filiera delle Aree Interne e Protette, è rappresentato dall’architetto Anna Pina Arcaro che si è dichiarata favorevole all’intesa al fine di proporre un’istanza integrata ed unitaria per tutti i Sistemi Territoriali di Sviluppo rientranti nella perimetrazione del Parco anche al fine di non creare sovrapposizioni. Gli Enti Locali e le aziende agricole che hanno interesse ad aderire al costituendo Distretto Rurale, possono inviare la documentazione richiesta entro il 27.12.2019 mediante invio di mail certificata all’indirizzo parco.cilentoedianoealbuni@pec.it oppure alla PEC ipiccolicampisrl@pec.it.