Distribuzione film europei
2,6 milioni da Bruxelles

12

Un budget di 2,6 milioni di euro per sostenere la distribuzione di film europei non nazionali: a metterlo a disposizione è la Commissione europea nell’ambito del Sottoprogramma Media di Europa Creativa Un budget di 2,6 milioni di euro per sostenere la distribuzione di film europei non nazionali: a metterlo a disposizione è la Commissione europea nell’ambito del Sottoprogramma Media di Europa Creativa che si propone di fornire un supporto finanziario agli agenti di vendita commisurato alle performance di vendita sul mercato europeo e destinato ad essere reinvestito in nuovi film europei non nazionali. Due fasi Il sistema di sostegno  “Agenti di vendita ” opera infatti in due fasi: generazione di un fondo potenziale determinato in base alle vendite internazionali realizzate dall’agente di vendita sul mercato europeo nel periodo di riferimento (2010-2014); reinvestimento del fondo potenziale così generato in anticipi o garanzie minime per diritti di vendita internazionale su nuovi film europei non nazionali (modulo 1); costi di promozione, marketing e pubblicità di nuovi film europei non nazionali (modulo 2). Chi può partecipare Il bando si rivolge ad agenti di vendita stabiliti in uno dei Paesi ammissibili al Sottoprogramma Media. Attualmente tali Paesi sono: i 28 Stati Ue; Paesi Efta/See (solo Islanda e Norvegia); Paesi candidati effettivi e potenziali (solo Montenegro, Albania, Bosnia-Erzegovina). Per partecipare alla gara l’agente di vendita deve avere firmato un contratto o un accordo di vendita con un produttore che gli conferisca il diritto di vendere film in almeno 10 Paesi ammissibili al Sottoprogramma Media. Requisiti Perché sia ammissibile ai contributi il film deve essere un’opera recente di fiction, animazione o documentaristica di durata superiore a 60 minuti e realizzato in un Paese diverso da quello di distribuzione; deve essere stato prodotto per la maggior parte da uno o più produttori aventi sede in Paesi partecipanti al sottoprogramma Media e realizzato con una significativa partecipazione di operatori professionali provenienti da tali Paesi. Il primo copyright non deve essere stato stabilito prima del 2010. Risorse e contributi Il budget a disposizione del bando è di 2,6 milioni di euro. Il contributo comunitario non può superare il 50 per cento o il 60 per cento dei costi totali ammissibili del progetto di reinvestimento a seconda del modulo prescelto. Scadenze Le scadenze per la presentazione delle candidature (che va effettuata on line registrandosi al portale dei partecipanti) sono due: per la generazione del fondo le domande vanno inviate entro le ore 12 del 18 giugno 2015; per i progetti di reinvestimento le richieste devono essere presentate entro 6 mesi dalla firma del contratto o accordo di vendita internazionale con il produttore e comunque non oltre il primo marzo del 2017 (ore 12).


Risorse complessive 2,6 milioni di euro Cofinanziamento Fino al 60 per cento dei costi totali ammissibili del progetto di reinvestimento Chi può partecipare Agenti di vendita stabiliti in uno dei Paesi del Sottoprogramma Media Scadenze Generazione del fondo: ore 12 del 18 giugno 2015 Progetti di reinvestimento: entro il 1° marzo del 2017 (ore 12).