Diversamente autonomi, ugualmente cittadini: venerdì 5 convegno all’Acen sul regionalismo differenziato

67
In foto Palazzo Partanna

Venerdì 5 maggio, alle ore 10,30, si terrà all’Associazione Costruttori Edili di Napoli (piazza dei Martiri, 58) il convegno “Diversamente Autonomi, ugualmente cittadini”. L’incontro, organizzato da Anep – Associazione ex Parlamentari della Repubblica e Acen, punta ad approfondire con esperti e parlamentari il disegno di legge sul regionalismo differenziato e a porre l’attenzione sulle ricadute per l’economia e il nostro territorio di un provvedimento che ha guadagnato l’attenzione soprattutto di giuristi e di addetti ai lavori nonostante gli ampi impatti sulla vita delle imprese e dei cittadini.
Dopo i saluti di Angelo Lancellotti , presidente dell’Acen, Erminia Mazzoni,  coordinatore Campania Anep e Immacolata Troianiello, presidente Coa di Napoli, seguirà la relazione di Sandro Staiano, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università “Federico II” di Napolil’intervento del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi e il confronto con Massimo Villone, docente emerito di Diritto Costituzionale, Giuseppe Sommese, presidente Commissione Affari Istituzionali del Consiglio Regionale della Campania, Sergio Rastrelli, componente Commissione Giustizia del Senato e Marco Sarracino, componente Commissione Lavoro della Camera dei Deputati.
Modera i lavori il direttore del Corriere del Mezzogiorno, Enzo D’Errico.
Le conclusioni sono affidate a Giuseppe Gargani, presidente nazionale ex Parlamentari.