Dl Aiuti, Sinatra (Univendita): “Bene una tantum 200 euro per incaricati”

13

(Adnkronos) – “Sostegno al reddito e formazione: con il Dl Aiuti si focalizza il ruolo e la figura professionale degli incaricati di vendita abituali e viene giustamente erogata anche ad essi l’indennità una tantum da 200 euro qualora abbiano superato i 5mila euro di reddito nel 2021 e siano titolari di partita Iva. Non solo: il testo include nel beneficio gli incaricati che avevano ricevuto le indennità onnicomprensive una tantum dei decreti Sostegni e Sostegni bis”. Lo dice in una nota Ciro Sinatra, presidente di Univendita, la maggiore associazione del comparto della vendita diretta a domicilio, aderente a Confcommercio, commentando la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del provvedimento convertito dalle Camere. 

“Inoltre, si stimola la riqualificazione degli addetti del comparto con i Patti territoriali dell’alta formazione per le imprese che le università possono stringere con aziende, enti, istituzioni, altri atenei o amministrazioni pubbliche. Infine -aggiunge Sinatra- il provvedimento istituisce il Fondo per l’indennità una tantum per gli autonomi o professionisti, con una dotazione da 500 milioni per il 2022”. 

“Si tratta di notizie positive per il settore: la vendita diretta a domicilio è giustamente considerata quale tessera importante del commercio, motore primario di crescita e di sviluppo del Paese”, conclude Sinatra.