Dl semplificazioni, Fondazione Inarcassa: nel bis servono modifiche, no ad appalto integrato

40

Roma, 21 giu. (Adnkronos/Labitalia) – “Fondazione Inarcassa guarda con attenzione all’esame di conversione in legge del provvedimento, sia per quanto riguarda la semplificazione nell’ambito delle procedure di gara e appalti, sia in relazione al Superbonus. Il decreto va nella giusta direzione in termini di snellimento delle procedure, ma attenzione, perché tempestività e semplificazione non possono essere i soli elementi alla base delle misure di intervento. Se il Paese vuole dotarsi di un sistema infrastrutturale e di opere pubbliche in grado di sostenere la ripresa economica deve puntare sulla qualità della progettazione e quindi, investire sul capitale tecnico dei professionisti della progettazione”. Queste le parole del presidente Franco Fietta intervenuto oggi in audizione alla Camera sul disegno di legge di conversione del decreto legge n. 77/2021, c.d. ‘semplificazioni bis’.