Donetsk, ucciso leader separatista Zakharchenko

11

Mosca, 31 ago. (AdnKronos) – Alexander Zakharchenko, leader separatista ucraino, è rimasto ucciso in un attentato a Donetsk. Come riferisce l’agenzia Interfax, Zakharchenko era in un locale ed è morto in seguito a un’esplosione.

Secondo l’agenzia Donetsk News, legata ai separatisti, il 42enne Zakharchenko è rimasto ucciso nell’esplosione avvenuta nel ristorante Separ, nel centro della città. L’attentato arriva in un momento di rinnovate tensioni. La scorsa settimana, l’esercito ucraino ha reso noto che quattro soldati sono morti e altri sette sono rimasti feriti negli scontri con i filo-russi.