Donna incinta e sua bimba di 18 mesi uccise in raid israeliano

14

Tel Aviv, 9 ago. (AdnKronos/Dpa) – Una donna di 23 anni, al nono mese di gravidanza, e la sua bambina di 18 mesi sono state uccise in un raid israeliano a Deir el-Ballah, nel centro della . Lo denuncia il portavoce del ministero della sanità di Gaza, Ashraf al-Qedra. Il marito della donna è rimasto ferito. Nel raid è stato anche ucciso un esponente della fazione armata di Hamas di 30 anni e sono rimasti feriti altri otto civili.

L’operazione militare di Israele contro venti diversi “siti terroristici in basi militari e campi di addestramento di Hamas” sulla costa della Striscia, come ha reso noto Tsahal, è iniziata dopo che Hamas aveva lanciato oltre 150 razzi contro Israele, solo 25 dei quali intercettati dal sistema di difesa Iron Dome. Quasi tutti gli altri hanno colpito zone disabitate ma almeno tre israeliani sono rimasti lievemente feriti.