Draghi e Cartabia nel carcere di S. M. Capua Vetere tra applausi e slogan sull’indulto. Fuori gli operai Whirlpool

31
in foto Marta Cartabia e Mario Draghi

E’ in corso la visita del premier Mario Draghi e della ministra della giustizia Marta Cartabia nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, teatro delle violenze contro i reclusi avvenute il 6 aprile 2020, e i detenuti – in base a quanto riferito dall’inviato di Rai News – hanno scandito forte la richiesta di “indulto, indulto” e inneggiato a “Draghi, Draghi”.
“Questa mattina ho incontrato alcuni detenuti, e sono molto contenti di questa visita del ministro Cartabia e del premier Draghi, non vogliono però che si spengano i riflettori su quanto accaduto”.

Gli operai Whirlpool vogliono incontrare il premier
“Abbiamo chiesto di incontrare il premier Draghi, lo abbiamo detto al Questore. Se l’incontro non si dovesse fare sarebbe uno sgarbo nei confronti dei lavoratori”. Lo dice Roberto Rappa, segretario della Fiom, fuori dal carcere di Maria Capua vetere dove è in corso la visita del premier. “Per noi Draghi- aggiunge- è garante dell’accordo sottoscritto con Confindustria e i sindacati”.