Draghi: “La ripresa globale si sta rafforzando”

48

Roma, 25 ago. (AdnKronos) – “La ripresa a livello globale si sta rafforzando” ma affinché il processo possa continuare e “renderla dinamica dobbiamo resistere alle tentazioni protezionistiche”. Ad affermarlo è il presidente della Bce, Mario Draghi, intervenendo al Symposium della Fed a Jackson Hole.

In alcuni Paesi come gli Stati Uniti, sottolinea Draghi in merito al rafforzamento della crescita, “questo processo è visibile da alcuni anni”, in altre aree come l’Europa e il Giappone “il consolidamento della ripresa è ancora in una fase iniziale”. Proprio per questo “è opportuno che le nostre discussioni si focalizzino non solo su come stabilizzare l’economia, ma anche su come renderla più dinamica, migliorando nel contempo il benessere delle persone”.

Ma, afferma, “un ritorno al protezionismo costituirebbe un grave rischio per la crescita produttiva e per la crescita potenziale dell’economia globale”. Questo “rischio è particolarmente forte alla luce delle sfide strutturali che le economie avanzate devono affrontare”, in particolare l’invecchiamento della popolazione.