Dubai, il sottosegretario Scalfarotto al roadshow invest in Italy: Rapporti economici più saldi

50
 
 
Roma 9 novembre 2016 – Questa mattina a Dubai il sottosegretario allo Sviluppo Economico ed al Commercio Internazionale Ivan Scalfarotto è intervenuto al Roadshow Invest in Italy, organizzato da ICE Agenzia.
La tappa di Dubai caratterizzata dall’illustrazione di concrete opportunità di investimento nel nostro Paese e incontri B2B, è una delle venti organizzate nell’ambito di questo tour globale. 
“E’ l’ideale conclusione della visita ufficiale condotta insieme al ministro Martina” ha dichiarato il sottosegretario “con la visita allo Speciality Food Festival, di cui l’Italia è stata quest’anno Paese partner, e la partecipazione alla Conferenza nazionale su Pmi e innovazione. Gli Emirati Arabi Uniti, che hanno ricevuto da Milano il testimone dell’Expo, e stanno lavorando alacremente all’edizione 2020, sono una delle aree più prospere e maggiormente stabili del Vicino Oriente, ed hanno con l’Italia un interscambio che nel 2015 ha raggiunto la soglia dei 7 miliardi di euro, con un saldo abbondantemente positivo per il nostro Paese.”
“Gli Emirati Arabi Uniti” ha detto ancora il sottosegretario “sono il nostro 24esimo partner commerciale, con prospettive che, malgrado i travagli che in tutto il mondo vive il commercio internazionale, si mantengono solide.”
“L’Italia è da tempo ritenuta un Paese interessante dagli investitori degli Emirati Arabi Uniti” ha concluso Scalfarotto “Siamo fiduciosi sul fatto che, incrementando ed ampliando i nostri fattori di attrattività, specie in termini di velocizzazione dei tempi burocratici, i rapporti economici fra i nostri due Paesi si faranno sempre più stretti e reciprocamente proficui.”