E’ morto l’attore Antonio Casagrande, papà di Maurizio, esordì con Eduardo De Filippo

145
(da wikipedia - Pubblico dominio, https://it.wikipedia.org/w/index.php?curid=2157705)

Ci lascia l’attore napoletano Antonio Casagrande, aveva 91 anni, figlio di un attore di prosa e di una corista del San Carlo di Napoli, esordisce all’età di 6 anni, interpretando un bambino nella Madama Butterfly. Diplomato in canto al Conservatorio, negli anni sessanta, esordisce come cantante lirico. In quegli stessi anni esordisce anche come attore nella compagnia di Eduardo De Filippo, nella cui compagnia partecipa alle trasposizioni cinematografiche di Sabato, domenica e lunedì, Ditegli sempre di sìFilumena MarturanoNapoli MilionariaIl sindaco del rione Sanità e Mia famiglia.

Alla fine degli anni novanta, con il figlio Maurizio e con Vincenzo Salemme prende parte ad Amore a prima vista, ricoprendo il ruolo di padre del protagonista. Successivamente ha partecipato a Una donna per la vita (2011) e Babbo Natale non viene da Nord (2015) diretto dal figlio Maurizio Casagrande.

Celebre l’interpretazione del carcerato in “Così parlò Bellavista” di Luciano De Crescenzo, in cui fornisce a gesti un’indicazione per raggiungere un ufficio all’interno del vecchio tribunale di Napoli.