E.On: “Il nostro obiettivo è accelerare la transizione energetica”

7

(Adnkronos) – “Siamo davvero entusiasti perché oggi abbiamo fatto un altro passo importante nella costruzione della più grande Green Community italiana. Il nostro obiettivo è quello di rendere l’Italia più verde e di accelerare sulla transizione ecologica, diventando sempre più indipendenti”. Lo afferma Frank Meyer, ceo di E.On Italia, in occasione della presentazione della nuova campagna di comunicazione che prende il via da Termoli.  

“Per costruire una Green Community dobbiamo partire dal territorio: qui in Molise abbiamo con piacere scoperto realtà molto attive e attente nel curare e preservare le risorse locali. Incentivare la cooperazione tra istituzioni, aziende e associazioni è la base per poter realizzare iniziative di successo e di grande impatto. La sinergia con le realtà locali ha dimostrato che insieme possiamo ridurre il nostro impatto sul Pianeta e, grazie alle nostre soluzioni, diventare più autonomi dal punto di vista energetico, creando un’Italia più verde”, conclude Meyer. 

“Oggi più che mai dobbiamo accelerare la transizione energetica perché solo con le fonti rinnovabili possiamo ridurre CO2, che a lungo termine è necessario per salvare il pianeta, ed essere più indipendenti”. Un esempio? “Una casa con fotovoltaico, pompa di calore, batteria e un po’ di energy management efficiente può ridurre il consumo di energia di luce e gas del 70%. Questo vuol dire 70% in meno di CO2 e di costi in bolletta e meno dipendenza energetica. Per questo è così importante accelerare la transizione per rendere l’Italia più efficiente, verde e indipendente”.  

Secondo Meyer raggiungere l’indipendenza energetica solo con rinnovabili ed efficienza “è possibile ma è un percorso lungo e nel breve termine avremo ancora bisogno del contributo di altre fonti energetiche. Per questo ora dobbiamo accelerare. Un percorso sostenibile c’è ed è fatto di fotovoltaico, pompe di calore, batterie e anche di idrogeno come sostituto del gas ma dobbiamo cominciare subito”.