Eav, De Gregorio: Senza incassi non può migliorare servizio

121
in foto Umberto de Gregorio, presidente Eav

“Se non incassiamo di più dai biglietti non potrà mai migliorare il servizio. Un cane che si morde la coda. Oggi facciamo il 75 per cento dei servizi previsti. Non accadeva dal 2012”. Così Umberto De Gregorio, presidente dell’Eav. “Ricordo a tutti – aggiunge – che operiamo in obbligo di servizio, con un’azienda ancora alle prese con i problemi del fallimento del 2012. Facciamo tutte le corse possibili con i bus a disposizione. E dobbiamo fare tutti i controlli e le multe possibili con gli uomini a disposizione per il servizio controlleria”.