Eav, De Luca: Bestialità su Renzi, i 600 mln per ripianare il debito sono del 2012

47

“Tra le bestialità che ho ascoltato c’è quella relativa all’Eav: Renzi ha dato 600 milioni di euro per ripianarne il debito. E’ falso”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca durante l’intervista a Lira Tv parlando di trasporto pubblico. “I soldi erano stati stanziati con il decreto 35 nel 2012 per il debito del trasporto pubblico locale – ha aggiunto – Per quattro anni quei soldi non sono stati utilizzati per difficoltà amministrative oltre che per incapacità della Regione Campania ad utilizzarli. Noi abbiamo fatto un’operazione di ingegneria finanziaria perché quei soldi non potevano essere trasferiti all’Eav poiché richiedevano una rendicontazione di dettaglio che non era possibile dare. I 600 milioni li ha anticipati la Regione con i propri fondi avendo fatto un accordo con il Governo, per evitare di essere fregati, concordando che quei soldi venissero dati alla Regione e non all’azienda. Quindi – ha concluso De Luca – i soldi sono del 2012 e non del Governo Renzi”. llr