eBay presenta a Salerno le nuove opportunità di business

138

eBay, uno dei maggiori marketplace al mondo, parteciperà oggi alla Digital Export Academy di Salerno, tappa di un percorso di formazione dedicato alle aziende del territorio organizzato da ICE, l’agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con il supporto di Confindustria Salerno e la Camera di Commercio di Salerno, con l’obiettivo di sensibilizzarle sulle opportunità di internazionalizzazione attraverso percorsi digitali.
Federica Ronchi, head of Vertical Hard Goods eBay in Italia, Francia e Spagna, interverrà al corso affrontando il tema delle opportunità che l’eCommerce e eBay possono offrire alle aziende locali. La Campania è infatti da sempre una delle regioni con la più forte presenza di attività che vendono attraverso la piattaforma. Non è un caso che, secondo il primo barometro export eBay, la Campania guida la classifica delle regioni italiane che esportano di più, con i venditori campani che hanno esportato più di 2.4 milioni di oggetti tra il 2013 e il 2017. Crescita confermata anche nel 2018, con un aumento del 12% rispetto all’anno precedente.
“L’obiettivo dell’incontro di oggi è far sì che sempre più PMI campane possano cogliere le enormi opportunità che il mercato online può offrire loro, aggiungendosi agli oltre 35.000 venditori professionali di eBay in Italia. La nostra piattaforma dà alle aziende la possibilità di aprirsi in modo semplice e conveniente a un mercato globale di oltre 179 milioni di acquirenti attivi, supportati costantemente dalla nostra esperienza. Nonostante i numeri positivi, c’è ancora un grande potenziale inesplorato per quanto riguarda l’export di prodotti italiani: ogni giorno registriamo un’altissima richiesta di Made in Italy ed è fondamentale che le aziende del territorio sfruttino questa opportunità. A nome di eBay voglio ringraziare l’ICE per questa bella iniziativa che ci permette di creare sinergie e lavorare insieme verso l’obiettivo comune di supportare le imprese italiane nell’apertura ai mercati esteri”, afferma Federica Ronchi.
Concordando sulle prerogative della Regione Campania, anche Adele Massi – dirigente dell’Ufficio Servizi Formativi dell’ICE, sottolinea l’impegno dell’Agenzia su Digitale, Export e PMI del territorio.
“Oggi per la prima volta in aula a Salerno, abbiamo il piacere di ospitare uno dei principali marketplace al mondo. Stiamo investendo ormai da anni sul tema del digitale, per offrire alle PMI italiane una formazione incentrata totalmente sul mondo digitale applicato ai processi di internazionalizzazione. Questo con l’obiettivo di attivare quelle “digital skills” necessarie per migliorare la “performance” delle aziende italiane sui mercati esteri. Nel biennio 2017 – 2018 abbiamo servito, coinvolgendo tutto il territorio nazionale, circa 1200 aziende con un totale di ca. 1300 ore di formazione erogate”.