Eccellenze Campane, appuntamento con il cibo di strada e le delizie della friggitoria ai tempi del Borbone

355

Dopo il recente successo della Festa della Mozzarella di Bufala, Eccellenze Campane e Verace Sudd presentano la Festa della friggitoria e della timpaneria napoletana, che si terrà venerdì 18 settembre presso il locale di via Brin a Napoli. “Sarà – si legge in una nota  – una serata alla scoperta dei segreti dell’antica arte del fritto: dalle ore 20 si terrà un incontro con la friggitoria di Eccellenze Campane “I Dottori del Fritto”, che racconterà la storia e le antiche tecniche della friggitoria e della timpaneria, risalenti alla Napoli borbonica, e del cibo di strada, emblema del gusto campano e partenopeo”.
Da veri “dottori” del fritto, gli chef Antonio Esposito e Ciro Leone, allievi del grande maestro Antonio Tubelli, si esibiranno nella cucina a vista in cui esprimeranno il meglio dei loro piatti, da una selezionatissima scelta di materie prime rigorosamente stagionali e nostrane. Una cucina fatta di qualità, tradizione e contaminazione del tesoro gastronomico dei padri della cucina napoletana, gli storici “Monzù”, come venivano chiamati i cuochi professionisti dell’epoca. Le prelibatezze andranno a comporre un menù formato da tre portate: antipasto, primo della tradizione e dolce. Il ricco antipasto sarà composto dal coppetiello di cibo di strada, rigorosamente artigianale: fiore di zucca imbottito con provola di Agerola e ricotta di bufala, frittatina, arancino, scagliozzo di polenta ai salumi e formaggi irpini, crocché di strada, mozzarella in carrozza, zeppoline e patatine chips.
A seguire un primo della tradizione, il timpano di paccheri in piedi alla sorrentina. Un piatto considerato l’antenato dei cannelloni, composto da paccheri con rigatura interna di produzione maestri pastai di Eccellenze Campane, ‘E Sarracin, farciti con ricotta di bufala, pomodoro San Marzano, formaggio di pezzata rossa, fior di latte di Agerola e basilico. Infine, come dolce verrà servito uno spiedino di graffette con salsa al cioccolato al latte. Il tutto accompagnato dalla splendida voce di Miriam James, con una selezione di canzoni napoletane novecentesche, riarrangiate in chiave neo-soul. La “Festa” per il palato proseguirà anche dopo la serata: durante tutto il fine settimana sarà infatti possibile ordinare timpaneria e friggitoria da asporto.