Eccellenze campane, degustazione e jazz: giovedì 16 di scena il trombettista Fabrizio Bosso

121

Eccellenze Campane, polo enogastronomico di piccole imprese locali e parte di Adler Group, propone giovedì 16 gennaio una degustazione per unire cibo e jazz di qualità nella propria sede di via Brin 69. Da una parte una selezione di pietanze scelte accuratamente, dall’altra musicisti di fama internazionale per allietare i clienti. Per gustare al meglio la musica, Eccellenze Campane propone un menu composto da una portata di pasta e patate con la provola affumicata, un calice di vino (o bibita) e acqua, al costo di 20.00 euro comprensivi dell’accesso al concerto.
Il concerto, il cui ospite d’onore sarà il trombettista Fabrizio Bosso, inizierà alle 20.30 e potrà contare anche sulla partecipazione di Francesco Nastro al piano, Tommaso Scannapieco al contrabbasso ed Elio Coppola alla batteria. Bosso ha iniziato a suonare la tromba a 5 anni. A 15 era già diplomato al Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino e subito si è imposto nel referendum Top Jazz del mensile Musica Jazz tra i nuovi talenti italiani, e nel 2002 si è aggiudicato il premio europeo Django d’Or.
Eccellenze Campane è un polo enogastronomico, con sede a Napoli, Londra, Milano e prossimamente a Roma che riunisce piccole imprese locali, operanti nei diversi comparti del settore di riferimento. Il progetto nasce con l’obiettivo di promuovere e valorizzare le eccellenze agroalimentari direttamente dal “produttore” al “consumatore”, senza passaggi intermedi, nella logica della filiera corta concentrando in un’unica struttura le migliori produzioni regionali. Eccellenze Campane è, infatti, l’unico centro in Italia dove si producono, si vendono e si consumano prodotti gastronomici di alta qualità: si propone di diventare centro di attrazione in cui elementi quali qualità, tipicità, cultura e tradizione si coniugano con i concetti di sostenibilità, accessibilità, economicità.