Eco-design ed economia circolare: Conai lancia il nuovo bando da 500mila euro

151

Un nuovo invito alla sostenibilita’: l’ottava edizione del bando Conai per l’eco-design degli imballaggi nell’economia circolare si apre apre oggi, Giornata mondiale della natura selvatica. “Quest’anno vogliamo sottolineare come la difesa dell’ambiente passi anche dalla prevenzione”, commenta il presidente Conai Luca Ruini. “Produrre packaging con impatti sempre piu’ bassi e’ una delle strade verso il rispetto delle risorse naturali del nostro pianeta”, aggiunge. Il bando nasce per valorizzare le soluzioni di imballo piu’ innovative in termini di sostenibilita’. E’ aperto a tutte le aziende consorziate che hanno rivisto i propri imballaggi con interventi di eco-design adottando almeno una fra queste sette leve di prevenzione: riutilizzo, facilitazione delle attivita’ di riciclo, utilizzo di materie provenienti da riciclo, risparmio di materia prima, ottimizzazione della logistica, semplificazione del sistema imballo e ottimizzazione dei processi produttivi.
In palio, anche quest’anno, ci sono 500.000 euro: 450.000 saranno suddivisi fra tutti i casi premiati sulla base di una graduatoria ottenuta valutando l’adozione delle sette leve di prevenzione; 50.000 euro saranno invece destinati a cinque super premi per l’innovazione circolare da 10.000 euro. Riconosceranno gli sforzi di cinque aziende, e ognuna sara’ premiata per uno di questi incentivi: la facilitazione delle attivita’ di riciclo di un imballaggio, la possibilita’ di riutilizzarlo, l’uso di materiale riciclato nel crearlo, l’implementazione di nuove tecnologie o applicazioni progettuali di grande portata innovativa, e le novita’ di imballaggi meno impattanti ideate per l’e-commerce e per l’home delivery. Uno fra i cinque casi premiati per l’innovazione circolare ricevera’ – novita’ 2021 – anche una menzione speciale da parte di Legambiente. Per presentare le candidature c’e’ tempo fino al 31 maggio 2021.