Economia circolare, arriva il Bonus 4.0: incentivi all’innovazione ecosostenibile

268

I nuovi bonus del piano Impresa 4.0 puntano a sostenere anche «l’innovazione tecnologica nell’ambito dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale». Lo prevede l’emendamento dei relatori che trasforma in credito d’imposta iper e superammortamento. I nuovi incentivi si applicheranno agli investimenti dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2020, o fino al 30 giugno 2021 se entro la fine del prossimo anno gli ordini risultino accettati e sia stato pagato un acconto almeno del 20%. Possono accedere tutte le imprese in Italia, comprese quelle con la stabile organizzazione, ad esclusione di quelle in liquidazione, fallimento o concordato. Il nuovo credito d’imposta si potrà utilizzare in compensazione in 5 quote annuali (3 per gli investimenti in software). Prorogato nel 2020 anche il credito d’imposta in ricerca e sviluppo (anche per la transizione ecologica), con vari tetti e percentuali a seconda dell’investimento, e quello per la Formazione 4.0, che arriva al 50% per le piccole imprese.