Ecosistema, Net Forum e sistemi di formazione innovativi

200

di Ugo Calvaruso

La società in generale e il mercato del lavoro stanno attraversando una fase di grandi trasformazioni, le quali spingono le organizzazioni a dover rivedere e aggiornare continuamente le loro strategie e i loro processi per rimanere competitive. All’interno di questo scenario dinamico, la formazione ha un ruolo strategico, essenziale per aiutare le organizzazioni ad affrontare le transizioni in atto.
Per poter assumere a questo ruolo, gli attori della formazione devono:

  • valorizzare l’ecosistema di cui fanno parte, prendendo coscienza del valore dell’interconnessione e delle relazioni;
  • rafforzare le relazioni, migliorando le connessioni con i professionisti del proprio settore e con gli stakeholder della formazione;
  • innovare le proprie attività, adottando nuove tecnologie e metodologie innovative.

Questi sono alcuni degli ingredienti fondamentali per iniziare a pensare e sperimentare nuove modalità di formazione che non solo rispondano alle attuali esigenze ma che puntino a innovare il settore della formazione valorizzando e potenziando le sinergie tra i vari attori coinvolti.
L’Ecosistema del Lavoro e della Formazione è composto da agenzie formative, agenzie per il lavoro, centri per l’impiego, ITS, università, imprese e istituzioni e, per essere valorizzato e rafforzato, richiede infrastrutture tecnologiche e relazioni che facilitino le interazioni tra i diversi attori e stakeholder. Piattaforme come lo SNAP Learning possono essere utili per valorizzare queste relazioni, creare sistemi formativi innovativi e community aziendali, interaziendali o professionali. Allo stesso modo, il NET Forum può stimolare il dialogo diretto tra attori e stakeholder per favorire lo sviluppo di proposte sperimentali, che hanno come finalità il miglioramento delle politiche del lavoro, dell’offerta di formazione, della filiera e del settore formativo.

Che cos’è un Ecosistema del Lavoro e della Formazione
In generale un “ecosistema” può essere definito come una complessa rete di organismi viventi, e non, che interagiscono tra loro, formando una comunità dinamica e interconnessa. In ambito organizzativo, questo termine descrive una rete di organizzazioni che si relazionano tra loro, creando un ambiente favorevole all’adattabilità e all’innovazione continua.
Questi ecosistemi richiedono nuovi modelli di business e nuove dinamiche organizzative, basate sull’interdipendenza, sulla collaborazione e sulla co-opetizione tra aziende. Tali modelli sono progettati per evolversi in risposta a cambiamenti tecnologici e di mercato, e includono una vasta gamma di attori e stakeholder, che utilizzano infrastrutture digitali e relazionali, le quali favoriscono la condivisione e il confronto essenziali per stimolare l’innovazione.
Nell’ambito delle politiche del lavoro e della formazione, l’ecosistema comprende vari attori e stakeholder, che collaborano per promuovere l’apprendimento, progettando ed erogando servizi di onboarding e di aggiornamento professionale, oltre a stimolare la produzione di innovazione. L’infrastruttura tecnologica SNAP Learning, progettata da Innovazione e Apprendimento e sviluppata insieme a RStore, ha l’obiettivo di facilitare l’interazione e la collaborazione tra attori e stakeholder del mondo del lavoro e della formazione, rendendo l’apprendimento più accessibile e personalizzabile, creando così un ambiente ricco e stimolante. Ma, nello stesso tempo, favorisca i processi di innovazione in grado di stimolare lo sviluppo di un settore. La formazione può così rappresentare la leva strategica per la crescita e lo sviluppo delle persone, delle organizzazioni e dei territori.

Net Forum: come generare valore attraverso il confronto e le relazioni
Il NET Forum rappresenta un’infrastruttura relazionale utile per lo sviluppo e il rafforzamento dell’Ecosistema del lavoro e della formazione. Attraverso i differenti momenti di confronto e riflessioni progettati, facilita i processi di discussione, scambio di idee e proposte di miglioramento dei servizi formativi innovativi, trasformando i tradizionali corsi di formazione in sistemi formativi integrati e personalizzati che meglio rispondono alle esigenze del mercato.
Attraverso il NET Forum, sono coinvolti attori e stakeholder dell’ecosistema, quali politici, rappresentanti delle istituzioni, manager delle PA e di GI, direttori di agenzie di formazione e dei servizi per il lavoro, accademici e formatori. Parte integrante del progetto è il workshop annuale di Capri: un evento di tre giorni dove sono affrontati temi cruciali legati alla formazione. Durante l’evento sono organizzate varie attività (quali laboratori, lavori in piccoli gruppi autonomi, plenarie e discussioni con i decision maker) per stimolare lo scambio di opinioni e approfondire la conoscenza, culminando con la presentazione di proposte innovative.

Progettare sistemi di formazione: “apprendere per innovare”
I cambiamenti nel settore della formazione sono non solo necessari ma essenziali per rispondere alle esigenze attuali e innovare continuamente il campo. Utilizzando il termine “sistema” di formazione, si vuole evidenziare una decisiva rottura con i tradizionali “corsi” formativi. È fondamentale superare i concetti obsoleti, integrando e arricchendo le pratiche formative esistenti con nuove modalità e funzionalità offerte dalle tecnologie digitali.
La formazione deve andare oltre il semplice colmare i gap di competenze; deve aspirare a generare e adottare innovazioni che beneficino organizzazioni e territori. Questo significa progettare esperienze educative che includano elementi come la gamification, l’accessibilità, la condivisione e la personalizzazione, rendendo l’apprendimento continuo e stimolante.
I sistemi formativi attuali enfatizzano l’apprendimento collaborativo, coinvolgendo i partecipanti in una comunità di apprendimento attiva. Questo approccio favorisce una partecipazione più ampia e la co-creazione di contenuti, rendendo l’apprendimento più pertinente e direttamente applicabile alle esigenze reali dei partecipanti.
Inoltre, questi sistemi non solo soddisfano le immediate necessità di competenze del mercato, ma promuovono anche l’adattabilità e l’innovazione. Attraverso l’uso di piattaforme tecnologiche come SNAP Learning, sostengono un ambiente di apprendimento dinamico e interattivo, essenziale per un settore in continua evoluzione.