Edilizia, così il settore in Campania. Ance, mercoledì 22 la presentazione dell’analisi congiunturale

39

Sviluppo e Costruzioni in Campania dal 1950 al 2030 è il titolo della ricerca realizzata dall’Ance Campania (l’associazione regionale dei costruttori) che sarà presentata mercoledì prossimo, 22 settembre, alle 10, nell’Hotel Royal Continental, a Napoli, alla presenza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e del presidente nazionale dell’Ance, Gabriele Buia. Si tratta di un’analisi congiunturale realizzata per la prima volta in Campania, rileva una nota, “su cosa sta succedendo nell’economia regionale con la ricostruzione delle dinamiche cicliche dello sviluppo e su quanto pesano le costruzioni e l’indotto con i dati aggiornati al 2021 su occupazione, decremento demografico, investimenti sostenibili, peso delle opere pubbliche e del mercato immobiliare. Una seconda parte è dedicata al Pnrr e ai nuovi obiettivi di sviluppo post Covid per la Campania e il Mezzogiorno, con un focus specifico dedicato al turismo e alla dotazione infrastrutturale della regione”. È prevista una tavola rotonda moderata dal responsabile della sede Ansa Campania, Angelo Cerulo, sui risultati della ricerca presentata da Lorenzo Bellicini, direttore generale del Centro Studi Cresme alla quale prenderanno parte il presidente di Ance Campania, Luigi Della Gatta, il past president, Gennaro Vitale, l’assessore al Governo del Territorio della Regione Campania, Bruno Discepolo, Regina De Albertis, presidente nazionale del Gruppo Giovani Ance, Mario Abbadessa di Hines Italy e Massimo Sannino, responsabile Filca Campania.