Edison, 150 milioni dalla Bei per impianti eolici E2i nel Centro Sud

277

Edison ha ricevuto dalla Banca europea per gli investimenti un finanziamento di 150 milioni di euro per realizzare 165 Mw di capacità eolica di E2i energie speciali, la società partecipata da Edison e F2i (Fondi italiani per le infrastrutture). Lo riferisce una nota dell’azienda. Il finanziamento, il principale concesso in Italia nel 2017 nel settore eolico, verrà usato per realizzare gli otto progetti che E2i si è aggiudicata nell’asta del Gestore dei servizi energetici (Gse) del 2016. Il prestito, spiega la società, potrà essere utilizzato in diverse tranche ognuna della durata di 15 anni e ha un periodo di disponibilità di 24 mesi. Sono stati avviati, ad oggi, 6 cantieri tra nuovi campi eolici e integrali ricostruzioni in Abruzzo, Basilicata, Campania e Sicilia e, entro l’anno, partiranno i lavori in Puglia. La nuova capacità produttiva consentirà a E2i di incrementare il proprio portafoglio impianti fino a una potenza di oltre 700 Mw.