Edison, nel porto di Napoli il secondo deposito italiano di gas naturale

56
in foto Pierre Vergerio, Executive Vice President Gas Midstream Energy Management di Edison

Dopo il Porto di Ravenna, dove Edison realizzerà assieme a Petrolifera Italiana Rumena il primo deposito costiero di Gnl, i prossimi step porteranno ad aprile quest’attività anche a Napoli, Oristano e Brindisi. Lo ha dichiarato Pierre Vergerio, Executive Vice President Gas Midstream Energy Management di Edison. Per quanto riguarda Napoli, ha spiegato, “da tempo stiamo discutendo con l’autorità portuale e con un partner per trovare un accordo come con Pir a Ravenna e spero nelle prossime settimane di essere in grado di dire qualcosa”. Su Brindisi, ha proseguito, “siamo a un livello di pre-fattibilità ma l’accoglienza è stata positiva mentre pensavamo di partire per primi con Oristano ma in Sardegna il mercato è molto piccolo e aspettiamo la definizione di un quadro regolatorio più preciso”.