Edmondo Cirielli entra nell’assemblea parlamentare della Nato

20
In foto Edmondo Cirielli, presidente della direzione nazionale di Fratelli di Italia

Il deputato salernitano Edmondo Cirielli nella delegazione italiana presso l’assemblea parlamentare della Nato. Il presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico ha nominato Cirielli (già Questore della Camera) in rappresentanza di Fratelli d’Italia.
L’assemblea parlamentare della Nato è un’organizzazione internazionale che svolge una funzione di raccordo fra l’Organizzazione del Trattato Atlantico del Nord e i parlamenti nazionali dei paesi membri. L’assemblea è composta da 257 membri componenti dai parlamenti dei 28 paesi membri della Nato. “Considero la nomina un importante riconoscimento soprattutto alla luce del ruolo che l’Italia si prepara ad assumere nei prossimi mesi in politica estera ed una grande responsabilità – ha commentato Cirielli – la presenza dell’Italia nella Nato e l’alleanza con gli Usa dovranno essere sempre i pilastri della nostra politica estera. E su cui dobbiamo costruire un’Italia sempre più forte e credibile”. “La guerra globale al terrorismo impone all’Italia e a tutti le Nazioni della Nato un ammodernamento e un rafforzamento sotto il profilo tecnologico delle nostre forze militari. Ammodernare, rafforzare e potenziare i nostri eserciti porterà più sicurezza non solo agli italiani ma anche ai militari italiani impegnati nel mondo in missioni internazionali. Una strada già intrapresa in Usa con la presidenza Trump e che noi ci sentiamo di condividere” ha chiosato il parlamentare salernitano.