Educazione finanziaria, parte da Napoli “Young way to pay”

39

Partirà da Napoli davanti a 360 studenti Young way to pay, l’iniziativa rivolta alle scuole promossa da Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEduF) e da American Express, che ha come obiettivo la diffusione di un approccio responsabile verso le nuove forme di denaro e la gestione dei pagamenti. L’appuntamento partenopeo, fissato per l’8 ottobre, alle ore 10, presso l’aula grande dell’Università degli studi di Napoli Parthenope, e patrocinato dal Comune di Napoli, è il primo e sarà seguito dalle tappe di Bari, Milano e Parma. L’evento si inserisce all’interno del palinsesto di appuntamenti del Mese dell’Educazione Finanziaria, trenta giorni d’incontri a ottobre promossi da Mef, Mise e Miur dedicati all’informazione e sensibilizzazione sui corretti comportamenti nella gestione e programmazione delle risorse finanziarie. FEduF e American Express ripercorreranno la storia dei metodi di pagamento, analizzeranno gli attuali strumenti di transazione digitale e delineeranno le competenze necessarie per affrontare le nuove professioni che stanno nascendo, e che nasceranno in futuro, nel mercato del lavoro. Durante la mattinata, inoltre, verrà presentato il nuovo contest dedicato alle scuole: quest’anno il tema sarà la sensibilizzazione verso l’utilizzo di strumenti di pagamento innovativi e sicuri. I ragazzi, infatti, saranno coinvolti nella creazione di contenuti multimediali a supporto della cashless society e che disincentivino l’utilizzo del contante. Il contest rimarrà aperto fino ai primi mesi del 2019.