EIT Food Entrepreneurship, da idee a imprese: via al programma “Seedbed Incubator”

130

EIT Food Entrepreneurship lancia “Seedbed Incubator“, un programma di incubazione di sei mesi che mira a trasformare le innovazioni basate su scienza e tecnologia in idee imprenditoriali validate, affinché possano contribuire a risolvere le sfide del sistema alimentare globale.

In particolare, l’innovazione proposta deve essere supportata da scienza o tecnologia attraverso una Proof of concept.

Ci si potrà candidare in qualità di team di progetto o di impresa. Il team di progetto deve essere composto da almeno due persone con competenze ed esperienze complementari e almeno un membro deve essere cittadino o residente di uno stato membro dell’UE o dei paesi associati a Horizon Europe. Anche le aziende devono avere sede in uno stato stato membro UE o nei paesi associati a Horizon Europe.

Gli interessati dovranno entrare a far parte della comunità EIT Food Entrepreneurs. Saranno selezionati 60 team, che avranno l’opportunità di partecipare a delle sessioni di pre-formazione e ad un Bootcamp di 4 giorni. Terminate queste giornate saranno ammessi fino a 40 team finalisti alle attività di Market Discovery, ricevendo fino a 6.000 euro (phased milestone payments) che serviranno a svolgere dei compiti associati alla partecipazione al programma. Quest’ultima fase durerà 5 mesi, alla fine dei quali un gruppo di esperti suggerirà ai finalisti la linea appropriata da seguire in termini di sostegno successivo da parte dell’EIT Food. La scadenza per le domande è il 28 febbraio.