Election day a settembre, decreto ora passa al Senato

51

Roma, 15 giu. (Adnkronos) – Election day a settembre per Suppletive in Parlamento, referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari, elezioni regionali e comunali. Alla fine è questa la norma che sintetizza e caratterizza il decreto legge approvato dalla Camera e che ora passa all’esame del Senato, disposizione inserita durante l’esame del provvedimento a Montecitorio e contestata dai comitati referendari, per i quali la consultazione sulla riforma istituzionale non andrebbe confusa con quelle amministrative. Ma a dividere è anche la data che dovrà essere scelta per le urne, non esplicitamente prevista dal decreto, che indica soltanto una finestra, ma che potrebbe essere quella del 20 e 21 settembre.