Elezioni 2022, le ‘congratulazioni’ di Vox e dei leader stranieri al centrodestra

42

(Adnkronos) – Entusiasmo tra i leader europei di estrema destra per i primi risultati che assegnerebbero a Giorgia Meloni e al centrodestra la vittoria delle elezioni politiche 2022 in Italia. “Stanotte milioni di europei ripongono le loro speranze sull’Italia. Giorgia Meloni ha indicato la strada per un’Europa orgogliosa, libera e di nazioni sovrane, capace di cooperare per la sicurezza e la prosperità di tutti. Avanti Fratelli d’Italia”. Così Santiago Abascal, leader del partito spagnolo Vox.
 

Elezioni 2022 tutti i risultati
 

“Congratulazioni a Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi per le elezioni di oggi! In questi tempi difficili, abbiamo più che mai bisogno di amici che condividano una visione e un approccio comuni alle sfide dell’Europa. Viva l’amicizia italo-ungherese!”, ha scritto su Twitter Balazs Orban, deputato ungherese e direttore politico dell’ufficio del premier Viktor Orban.  

Anche il premier polacco
Mateusz Morawiecki, esponente del Pis, il Partito diritto e giustizia, che fa parte dei Conservatori europei, gruppo a Strasburgo guidato dalla leader di Fdi esprime via social le sue “congratulazioni a Giorgia Meloni”.  

“Tutte le mie congratulazioni a Giorgia Meloni e al popolo italiano. Un popolo orgoglioso e libero che rifiuta di morire. Come non guardare a questa vittoria come la dimostrazione che si arrivare al potere è possibile”, afferma Eric Zemmour, il leader del partito di ultra destra francese Reconquete commentando l’esito delle elezioni in Italia. “Meloni 4 anni fa raccoglieva il 4% dei voti. Questa sera Meloni sta per guidare l’Italia e il suo partito Fdi di diventare il primo partito del paese alla guida di una coalizione di destra. Nonostante il loro fallimento nel 2018, Meloni e il suo giovane partito non hanno mai mollato”, sottolinea Zemmour. 

Di segno opposto invece la reazione dell’europarlamentare dell’estrema sinistra francese di La France Insoumise, Manon Aubry: “Terribile. Il neofascismo sta arrivando alle nostre porte con la vittoria di Meloni in Italia. L’ascesa del veleno reazionario, xenofobo e autoritario si conferma ovunque in Europa. L’allarme è serio: bisogna costruire un’alternativa di sinistra come antidoto”, scrive in un tweet. “Più che mai – aggiunge- sarà necessario far risuonare questo slogan: ‘Siamo tutti antifascisti!’. Pensieri e solidarietà a tutti gli italiani che saranno toccati direttamente da questa politica ereditata da Mussolini. Dalla Francia resisteremo. Contro il Rn e l’estrema destra!”.