Elezioni, Conte “M5S non si presta a balletti”

50

ROMA (ITALPRESS) – Ci sarà la possibilità di un riavvicinamento con il Pd? “Non lo dovete chiedere a me, è stato il Pd e Letta che in modo incomprensibile ha voltato le spalle all’esperienza con il M5S, è un fatto anche contraddittorio perchè ora si ritrovano al suo fianco Fratoianni e Bonelli”. Lo ha detto il presidente del M5S, Giuseppe Conte, a “La corsa al voto” su La7. “Dopo il balletto Letta-Di Maio-Tabacci, Letta-Calenda, Letta-Fratoianni è impensabile che inizi un balletto Letta-Conte, il M5S ai balletti non si presta. Il Pd ne risponderà ai suoi elettori e alcuni mi scrivono dicendo che voteranno per il MoVimento”, ha aggiunto. “Nel nuovo statuto c’è la responsabilità politica del leader del M5S nella formazione delle liste, a questo si abbina la consultazione della rete”, ha spiegato Conte.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-