Elezioni, denuncia dei Verdi: aggredito il sindaco di Qualiano

75
in foto Ludovico De Luca, sindaco di Qualiano

Il sindaco uscente del comune di Qualiano, Ludovico De Luca, ricandidato alle elezioni del prossimo 10 giugno, è stato aggredito nel corso di un’iniziativa elettorale nel comitato di via Fratelli Rosselli 36. Ne danno notizia i Verdi in una nota. Il fatto – si spiega – è avvenuto intorno alle 12. De Luca stava parlando con alcuni candidati della sua coalizione quando – riferisce Borrelli – è stato avvicinato da un candidato della lista di Forza Italia che gli si e’ catapultato addosso colpendolo piu’ volte prima di essere fermato dai presenti. “Ho riconosciuto il mio aggressore – ha detto De Luca subito dopo l’episodio – perché è un candidato della lista di Forza Italia che sostiene il mio avversario De Leonardis. Ho denunciato il fatto ai Carabinieri e mi rechero’ a breve in ospedale per verificare l’entità di alcune contusioni. Non siamo noi ad alimentare questo clima di odio che sta inquinando la campagna elettorale. Si tratta di un episodio squallido che nulla ha a che fare con la politica che i cittadini si aspettano da noi”. “La vile aggressione al nostro candidato sindaco testimonia il clima che si sta vivendo a Qualiano – sottolineano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il candidato del Sole che Ride Nicola Gala – presente al momento dell’aggressione. Chiediamo alla Prefettura e alle forze dell’ordine la massima vigilanza affinche’ la campagna elettorale e le operazioni di voto siano svolte in modo da garantire la libertà di voto dei cittadini. Ci auguriamo che in tempi brevissimi l’aggressore sia individuato e denunciato. Facciamo appello ai cittadini di Qualiano affinché valutino bene a chi dare il voto il 10 giugno. Tra i candidati del centrodestra – si conclude la nota dei Verdi – qualora la vicenda fosse verificata dalle forze dell’ordine, ci sono evidentemente dei picchiatori”.