Elezioni Francia, Macron verso maggioranza assoluta

24

Parigi, 11 giu. (AdnKronos/dpa) – En Marche! verso la maggioranza assoluta. Le prime proiezioni indicano il partito di Emmanuel Macron come vincitore indiscusso delle legislative francesi. E’ accreditato del 32,6% e, secondo i dati elaborati dall’istituto Elabe per Bfm-tv, si sarebbe assicurato un numero di seggi compreso fra 415 a 445. I deputati dell’Assemblée Nationale sono in tutto 577.

Dietro al partito di Macron, si attesterebbero i Republicains con il 20,9% (80-100 seggi), il Front National con il 13,1% (1-4 seggi), dalla France Insoumise con l’11% (10-20 seggi) e il Partito socialista con il 9% (30-40 seggi).

“Miei cari compatrioti, la Francia è tornata”, ha detto il primo ministro Edouard Philippe salutando i risultati del primo turno delle elezioni e parlando di un “endorsement” del paese per il programma di riforme del presidente Macron. “Nonostante il tasso di astensione, il messaggio dei francesi è inequivocabile – ha detto Philippe in una dichiarazione alla tv – Per la terza volta di fila, milioni di cittadini hanno confermato il loro sostegno alla politica di rinnovamento, unità e riconquista del presidente della Repubblica”, che, ha aggiunto, nell’ultimo mese “è stato l’incarnazione, in Francia e all’estero, di fiducia, forza di volontà e audacia”.

Quanto alla scarsa partecipazione al voto, Philippe la ha attribuita alla “smobilitazione” dei partiti politici che hanno perso alle presidenziali e di “alcuni elettori per i quali l’elezione del presidente della Repubblica ha chiuso la discussione”.