Elezioni, Renzi: Per ora corriamo da soli. L’alleanza con Calenda? L’amicizia non basta

29
in foto Matteo Renzi e Carlo Calenda

Alla domanda se Italia viva correrà da sola alle elezioni, il suo leader Matteo Renzi ha risposto: “Al momento assolutamente sì”. Intervistato dal Tg5, Renzi ha poi aggiunto che, per cambiare decisione, serve “che qualcuno accetti le nostre idee: se non le accettano, noi abbiamo coraggio, libertà e fantasia per andare da soli. Quando abbiamo mandato a casa Conte e portato Draghi, tutti dicevano che era impossibile. Lo abbiamo fatto. Lo rifaremo”. quanto all’incontro di ieri con Calenda “è andato bene, come sempre”, è stato “un incontro tra amici ma naturalmente l’amicizia non è sufficiente, bisogna vedere se condividiamo le idee”. “Le alleanze – ha aggiunto – non si fanno sulla base delle alchimie o del gioco delle coppie, ma mettendo al centro le scelte per i cittadini. Io per esempio voglio dare più soldi alla sanità con il Mes sanitario, valorizzare le riforme fiscali come l’assegno unico familiare per i figli. Se su queste cose siamo d’accordo, allora si può andare insieme alle elezioni”, ha aggiunto.