Elezioni, retwitto la politica: Primo gentiloni e sorpresa Berlusconi

67
in foto Paolo Gentiloni

“Il più twittato di febbraio è Paolo Gentiloni. Al secondo posto Carla Calenda e, per la prima volta sul podio, Silvio Berlusconi. Per questo ultimo vale la svolta social delle ultime settimane”. È la classifica della testata Retwitto la Politica. La testata, immaginata da Gianluigi Torino con Gaetano Amatruda, ormai consolidata quale termometro social, ha l’obiettivo di allargare infatti la discussione che nasce dai social. Rendendo Twitter “più leggibile”, ed aumentando la platea di riferimento. Rlp rilancia i principali tweet della giornata e li trasferisce su Facebook e sul sito internet www.retwittolapolitica.it. Ogni giorno, e poi con un report settimanale, i tweet dei politici sono classificati secondo la loro ‘popolarità oggettiva’ basata sul numero dei retweet e sul numero dei like. La sfida è però sulla classifica mensile, e questa è la terza. “Rendiamo nota – sottolineano ancora i promotori – la classifica dell’autore più seguito così calcolata: Per ogni uomo politico entrato nella top ten quotidiana vengono sommati like e retweet. Il loro totale è poi diviso per il numero di tweet entrati in classifica nel corso del periodo considerato”. Al primo posto, per il mese di febbraio, il premier Paolo Gentiloni 1428 punti (7 volte in top ten giornaliera, 337,86 con media retweet ricevuti, 1090,14 media di apprezzamenti ricevuti), poi Carlo Calenda con 1384,26 (30 tweet in top ten giornaliera, 399,26 con media retweet ricevuti, 985 media di apprezzamenti ricevuti) e poi terzo, e per la prima volta sul podio, Silvio Berlusconi con 1335 punti (1 tweet in top ten giornaliera, 490 con media retweet ricevuti, 865media di apprezzamenti ricevuti).
Al quarto posto Matteo Renzi con 1295,82 (39 tweet in top ten giornaliera, 314,92 con media retweet ricevuti, 980,90 media di apprezzamenti ricevuti). Al quinto posto Laura Boldrini 1278,9 punti ( 20 tweet in top ten giornaliera, 279,45 con media retweet ricevuti, 999,45 media di apprezzamenti ricevuti). Al sesto posto, con 1239,91 punti, Luigi Di Maio e parla ‘grillino’ anche il settimo posto con il sindaco di Roma Virginia Raggi con 1159,96 punti. Altra sorpresa all’ottavo posto con Gianfranco Rotondi che arriva a 1151 punti. È nona Giorgia Meloni con 1128,06 punti. Chiude la classifica ma c’è sempre Matteo Salvini con 1120,07 punti (63 tweet in top ten giornaliera, 304,68 con media retweet ricevuti, 815,39 media di apprezzamenti ricevuti).

“Il più twittato di febbraio è Paolo Gentiloni. Al secondo posto Carla Calenda e, per la prima volta sul podio, Silvio Berlusconi. Per questo ultimo vale la svolta social delle ultime settimane”. È la classifica della testata Retwitto la Politica. La testata, immaginata da Gianluigi Torino con Gaetano Amatruda, ormai consolidata quale termometro social, ha l’obiettivo di allargare infatti la discussione che nasce dai social. Rendendo Twitter “più leggibile”, ed aumentando la platea di riferimento. Rlp rilancia i principali tweet della giornata e li trasferisce su Facebook e sul sito internet www.retwittolapolitica.it. Ogni giorno, e poi con un report settimanale, i tweet dei politici sono classificati secondo la loro ‘popolarità oggettiva’ basata sul numero dei retweet e sul numero dei like. La sfida è però sulla classifica mensile, e questa è la terza. “Rendiamo nota – sottolineano ancora i promotori – la classifica dell’autore più seguito così calcolata: Per ogni uomo politico entrato nella top ten quotidiana vengono sommati like e retweet. Il loro totale è poi diviso per il numero di tweet entrati in classifica nel corso del periodo considerato”. Al primo posto, per il mese di febbraio, il premier Paolo Gentiloni 1428 punti (7 volte in top ten giornaliera, 337,86 con media retweet ricevuti, 1090,14 media di apprezzamenti ricevuti), poi Carlo Calenda con 1384,26 (30 tweet in top ten giornaliera, 399,26 con media retweet ricevuti, 985 media di apprezzamenti ricevuti) e poi terzo, e per la prima volta sul podio, Silvio Berlusconi con 1335 punti (1 tweet in top ten giornaliera, 490 con media retweet ricevuti, 865media di apprezzamenti ricevuti).
Al quarto posto Matteo Renzi con 1295,82 (39 tweet in top ten giornaliera, 314,92 con media retweet ricevuti, 980,90 media di apprezzamenti ricevuti). Al quinto posto Laura Boldrini 1278,9 punti ( 20 tweet in top ten giornaliera, 279,45 con media retweet ricevuti, 999,45 media di apprezzamenti ricevuti). Al sesto posto, con 1239,91 punti, Luigi Di Maio e parla ‘grillino’ anche il settimo posto con il sindaco di Roma Virginia Raggi con 1159,96 punti. Altra sorpresa all’ottavo posto con Gianfranco Rotondi che arriva a 1151 punti. È nona Giorgia Meloni con 1128,06 punti. Chiude la classifica ma c’è sempre Matteo Salvini con 1120,07 punti (63 tweet in top ten giornaliera, 304,68 con media retweet ricevuti, 815,39 media di apprezzamenti ricevuti).