Elezioni: rischio diluvi al Centro-Sud, il Nord migliora dopo pranzo

27

Sulla giornata delle elezioni politiche incombe il maltempo: rovesci intensi e anche grandinate sono previsti sull’Italia a partire da questa notte di sabato e poi per tutta la giornata di domenica, anche con rischi idrogeologici, di cui si e’ gia’ avuto un primo, drammatico assaggio con l’alluvione nelle Marche di pochi giorni fa. Le previsioni meteo, che con il cambiamento climatico sono diventate negli ultimi anni molto piu’ ondivaghe, stavolta sono univoche: domani piovera’, e anche tanto. La perturbazione approfitterà dell’allontanamento dell’anticiclone delle Azzorre, spiegano i meteorologi, che lascera’ scoperto il nostro Paese e permettera’ cosi’ al flusso perturbato atlantico di agire indisturbato. Un paradosso per un voto mai così vicino all’estate, conclusa a livello astronomico appena quattro giorni prima, al termine di una campagna elettorale letteralmente balneare. Per la giornata elettorale di domenica a preoccupare e’ soprattutto il Centrosud: previsto maltempo estremo sulla fascia tirrenica, dove e’ attesa in quattro giorni, tra Lazio e Campania, una quantita’ di pioggia eccezionale, 400-500 mm, quella che di solito scende in 6 mesi.