Elezioni, Sibilia e Grassi (M5s): Introdurremo il referendum propositivo

30

“Tra poco ormai saremo al Governo del Paese. E una volta al Governo, modificheremo la Costituzione con uno strumento di grande utilità,di democrazia diretta: il referendum propositivo”. E’ la proposta finale di Carlo Sibilia e Ugo Grassi che racchiude l’Open Day Rousseau del Movimento Cinque Stelle che si è tenuto ad Avellino, al Carcere Borbonico. Una giornata intensa, iniziata con un focus sugli appalti pubblici tenuto da Andrea Cioffi. All’iniziativa mattutina hanno partecipato anche diversi amministratori comunali, non solo del Movimento. Tanti hanno posto dei quesiti a Cioffi. Molte le domande anche ad Enrica Sabatini, coordinatrice Open Day Rousseau. “Guardo a Rousseau – spiega – come ad uno strumento di democrazia diretta partecipata e di intelligenza collettiva in grado di valorizzare le competenze e di raccogliere le migliori energie dei nostri territori, consentendo così a un’intera comunità di crescere e di risolvere i problemi del nostro Paese. Dal Vaffa Day a Rousseau, si sono moltiplicati gli elemenenti di partecipazione nel Movimento Cinque Stelle. La nostra idea di rivoluzione è soprattutto culturale ed all’estero – ultimamente sono stata in Brasile – ci guardano con grande interesse perché la nostra piattaforma non ha eguali al mondo. Siamo in un periodo di difficoltà, ma abbiamo già dimostrato che se cadiamo ci rialziamo. Ogni singolo voto può portare al cambiamento. Il nostro vero nemico è l’astensionisno, è chi ha deciso di mollare”. “Il nostro obiettivo – dice Nicola Morra – è di combattere l’ignoranza con la tecnologia. Promuoviamo conoscenza, il blog nasce per combattere la controinformazione”. “La nostra piattaforma di democrazia diretta partecipata è il modello per coinvolgere i cittadini nella costruzione delle scelte che vengono fatte nelle istituzioni. Siamo gli unici a coinvolgere i cittadini nelle scelte importanti. Questo è l’obiettivo del MoVimento 5 Stelle, che stiamo portando avanti da anni. Lo abbiamo dimostrato con la proposta di legge per abolire Equitalia”, conclude Sibilia.