Elsa a Napoli per un contest di simulazione processuale con Federico II e Pegaso

49
Si terrà a Napoli il round europeo della ELSA Moot Court Competition,  la simulazione di processi dell’OMC, l’Organizzazione Mondiale del  Commercio. Più di 100 studenti provenienti da 18 Paesi europei con i  loro coach e accademici di spicco, saranno in città dal 28 febbraio al  4 marzo 2018. Promossa e realizzata da Elsa Napoli – European Law Students Association in collaborazione con l’Università degli Studi  di Napoli Federico II, la manifestazione coinvolgerà anche altre  istituzioni del territorio, come l’Università Telematica Pegaso.
Aprirà i battenti mercoledì 28 febbraio alle 16 alla Federico II,  nell?aula Pessina del Dipartimento di Giurisprudenza. I dibattimenti,  che caratterizzano la competizione, si svolgeranno nelle aule  dell’Ateneo federiciano il 1° e il 2 marzo. Sabato 3 marzo si terranno  le semifinali e il conseguente annuncio dei vincitori nella Sala dei  Baroni al Maschio Angioino. L’ultima volta che l’ELSA Moot Court Competition si è svolta a Napoli  è stato nel 2008.
“Dopo l’esperienza positiva dello scorso anno, durante il quale  abbiamo ospitato la simulazione nazionale in diritto penale, siamo  felici di poter accogliere quest’anno, a Napoli, nelle aule della  Federico II, un evento di portata mondiale, che possa riportare la  nostra città al centro del panorama universitario internazionale”,  dichiara Nicola Maria Maiello, presidente di ELSA Napoli. L’ELSA – The European Law Students Association è la più grande  realtà al mondo di studenti e neolaureati in Giurisprudenza: presente  in 45 Paesi, con più di 42.000 soci, ha l’obiettivo di curare la  formazione pratica dei suoi associati.