Emergenza acqua a Roma, l’esperto: “Anche con temporali rimane rischio”

30

Roma, 25 lug. (AdnKronos) – Il lago di Bracciano alle porte di Roma “non è mai stato così basso dai tempi dei Romani”, se si continua a prelevare acqua “il rischio biologico per le specie che ci vivono è molto alto, inoltre l’autodepurazione si sviluppa nei primi metri dalla costa e se scende la barimetria non è un segnale positivo”. Ma allora il lago sta soffrendo? “Diciamo che ancora sta bene ma va monitorato e vanno pianificate le captazioni che ci possono essere ma con razionalità. Anche se nelle prossime ore arrivano delle bombe d’acqua non ci sarà nessun miglioramento della situazione”. A parlare all’Adnkronos è Alessandro Mecali, geologo di Anguillara che da anni segue le vicende del lago di Bracciano.